Grazie alla collaborazione con ‘Diario Legnanese’, rivista on line che si occupa di temi sociali, politici e culturali dell’area milanese e non solo, proponiamo per ‘CittàVideo’ un breve filmato che mette in evidenza una storia di riscatto imprenditoriale che segue altre esperienze di autogestione: in particolare, la RiMaflow di Trezzano sul Naviglio (MI) e la Vio.Me, fabbrica greca di Salonicco.

Leggiamo da Diario Legnanese.

“Il nostro viaggio prosegue con la storia di un’altra fabbrica italiana autogestita, che ha  mantenuto il tipo di produzione originaria: la birra. Si tratta dello storico ‘Birrificio Messina’, unica realtà di produzione della birra in tutta la Sicilia.

E’ interessante vedere come il progetto autogestionale abbia avuto successo, grazie anche all’aiuto e collaborazione di una struttura locale molto importante per la crescita e lo sviluppo economico e sociale del territorio messinese: la Fondazione  di comunità di Messina.

Fondazione, nata per promuovere lo sviluppo umano, innovando e favorendo la crescita di connessioni tra sistema educativo, sistema di welfare, sistema di produzione, dotazione di conoscenze – anche tecnologiche – e le capacità tradizionali delle comunità locali”.

L’esperienza di autogestione di una fabbrica, è un percorso di cittadinanza che – lo dice bene Diario Legnanese – contiene diversi fattori e li mette in essere. Innovazione, tradizione, formazione, conoscenze acquisite in anni di lavoro da operai e tecnici. L’importanza di un riscatto sociale e umano, che in tante situazioni potrebbe essere avviato contando su forme di collaborazione e interazione tra agenzie di sviluppo, (vedi Fondazione), mercato, competenze professionali.

Cittadinanza ‘dal basso ’, capace di muovere idee, visioni, culture.

 

Massimo Daviddi –

 

[youtube]https://youtu.be/Ulw-_pycBa0[/youtube]

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Iscriviti alla newsletter ACP

Per restare sempre aggiornato su eventi e news di controcultura.
Non ami lo spam? Tranquillo, neanche noi!

Grazie per la tua iscrizione, riceverai presto notizie.